60.a edizione del festival internazionale
di musica organistica

PROSSIMA edizione

5-19.07.22

Programma

Concerto-Evento Anteprima Festival 2022 in omaggio a Marcel Dupré  (1886-1971)

 

Marcel Dupré era presente a Magadino nel 1963 in occasione della prima edizione del Festival internazionale di musica organistica di Magadino.

 

Programma del Concerto-Evento (PDF)

Domenica 19 giugno, ore 17.00, chiesa parrocchiale di Magadino

“Vêpres du Commun de la Sainte Vierge”

proposto da:

Ensemble More Antiquo

Stefano Molardi, organo

Giovanni Conti, direzione

I concerti hanno luogo nella Chiesa Parrocchiale di Magadino e hanno inizio alle ore 20.30

Entrata gratuita a tutti i concerti


Informazioni

OTLMV, Area Gambarogno

Tel. +41 91 759 77 04

e-mail

 

Programma 2022 (PDF)

Martedì 5 luglio

Guy Bovet - Paolo Crivellaro

 

Domenica 10 luglio

Diego Fasolis, organo

I Barocchisti, ensemble barocco della Svizzera italiana

 

Martedì  12 luglio

Rodolfo Bellatti

 

Domenica 17 luglio

Olivier  Latry

 

Martedì 19 luglio

Dirk Elsemann

Il festival

 

Un piccolo paese, Magadino, un piccolo organo, ma costantemente e instancabilmente perfezionato e ampliato dal buon ceppo iniziale della tradizione organaria italiana, un grande Festival, che grazie alla sua internazionalità e alle incisioni e diffusioni frequenti della RSI è conosciuto pressoché a livello mondiale.

 

Maggiori informazioni

L’organo

 

L’organo attuale di 44 registri, recentemente perfezionato con un display che permette di selezionare fino a 999 livelli di aggiustabili diversi

 

Fin dall’inizio del secolo la chiesa parrocchiale di Magadino possedeva un organo, costruito nel 1902 da Natale Balbiani.

 

Maggiori informazioni

Con il patrocinio di
Patriziato di Magadino
Comune di Gambarogno
Ente turistico Ascona Locarno
RSI Rete 2
Repubblica e Cantone Ticino
Raiffeisen
Radio Svizzera Classica

Torna su

Associazione del Festival internazionale di musica organistica di Magadino
c/o Gambarogno Turismo
CH-6574 Vira Gambarogno
info@organ-festival.ch

Credits | Copyright: Festival Internazionale di musica Organistica